Arezzo, bimbo di 3 anni dimenticato 6 ore su pulmino della scuola: genitori presentano una denuncia

postato in: Succede, Varie | 0

A San Giovanni Valdarno, in provincia di Arezzo, un bambino di tre anni è rimasto circa 6 ore solo, chiuso nel pullmino che doveva portarlo alla scuola materna, e che invece l’autista aveva parcheggiato. L’allarme è scattato quando la mamma è andata alla scuola per riprenderlo. I carabinieri lo hanno trovato seduto sul sedile con la cintura di sicurezza allacciata, impaurito e in lacrime. Portato in ospedale, il bimbo sta bene.Presentata una denuncia – I genitori hanno sporto denuncia. Sul mezzo di Autolinee Toscane, che svolge il servizio in convenzione per il comune, c’era anche un’accompagnatrice di una cooperativa: né lei né l’autista si sono accorti che il piccolo era rimasto seduto. L’accompagnatrice è stata subito sospesa mentre l’azienda ha avviato un’indagine interna prima di sospendere anche l’autista.

L’amministratore delegato ha contattato il sindaco per informarlo dei “provvedimenti adottati e per manifestare la disponibilità ad assumere le iniziative necessarie per sostenere la famiglia del bambino e per assicurare che tali drammatiche vicende non si ripetano”.

Sindaco: “Comune parte lesa” – “Il Comune è parte lesa e farà di tutto per chiarire i contorni della vicenda”. Lo ha detto il sindaco Maurizio Viligiardi in merito alla vicenda. Viligiardi si è detto profondamente sconvolto da quanto accaduto promettendo di fare rapidamente chiarezza per accertare le eventuali responsabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *